Politica sulla Privacy

Privacy Policy

Sales conditions

Fiudi Srl - Condizioni generali di vendita, fornitura e pagamento

 

Gentili Clienti e Partner commerciali,

desideriamo innanzitutto ringraziarvi per la fiducia riposta nelle capacità e nell’efficienza della nostra azienda e nei nostri prodotti di qualità.

Provvederemo ad evadere il vostro ordine con la nostra consueta attenzione ed affidabilità con gli elevati standard qualitativi già garantiti dalle certificazioni ISO 9001 e ISO 14001 che attestano il nostro modo di operare.

Qui di seguito troverete la descrizione dei termini e delle condizioni che verranno applicate all'evasione del vostro ordine.

E naturalmente ci auguriamo di poter continuare a collaborare con voi anche in futuro.

1. Campo di applicazione

L’attività di fornitura è rivolta esclusivamente ad aziende ed utenti professionisti, non a consumatori diretti,  ai sensi del D. Lgs. n. 206/2005, e viene svolta sulla base di procedure di vendita, consegna e pagamento già oggetto di certificazione e di seguito riportate. Tali condizioni valgono per tutte le nostre offerte, forniture e servizi, e si applicano a tutti i rapporti e  contratti in corso e da instaurare, salvo diversi accordi migliorativi intercorsi di volta in volta con i clienti e concordati con comunicazione scritta .

2. Perfezionamento del contratto

2.1 Salvo quanto diversamente ed esplicitamente dichiarato, le nostre offerte non hanno carattere vincolante e sono revocabili. L'ordine da parte dell'acquirente costituisce offerta vincolante. La Fiudi S.r.l. si riserva di  accettare le richieste di ordini a proprio insindacabile giudizio. La comunicazione di accettazione dovrà pervenire entro due settimane dal ricevimento della richiesta di ordine tramite comunicazione scritta. 

2.2 L'acquirente è tenuto ad accettare eventuali variazioni ritenute normali dal punto di vista commerciale, in merito a specifiche di qualità, pesi o altri fattori di tal genere. Ciò vale anche nel caso in cui si faccia riferimento a particolari campioni o brochure, disegni o figure, salvo che questi non siano stati espressamente indicati come vincolanti al momento dell'ordine e le caratteristiche siano state indicate come “essenziali”.

3. Disegni, documentazione tecnica ed industriale

3.1 I disegni, la documentazione tecnica, i progetti ed ogni altra documentazione di carattere industriale rimarranno di nostra proprietà in tutti i casi in cui siano stati comunicati all'acquirente come possibili soluzioni di un problema specifico prima della presentazione dell'ordine. Il cliente dichiara di essere stato edotto del fatto che tali documenti sono coperti da segreto aziendale e da know how e che pertanto non è consentito eseguire copie, né metterli a disposizione di terzi senza previo consenso espresso scritto da parte della Fiudi S.r.l..

3.2 Qualora l'acquirente presentasse documenti quali disegni, modelli, campioni o altro materiale da lui predisposto, dovrà garantire espressamente che il loro utilizzo da parte nostra non viola diritti di proprietà intellettuale di terzi, manlevando la Fiudi S.r.l. da eventuali richieste di danni per dichiarazioni mendaci rilasciate sul punto.

3.3 La Fiudi s.r.l. si impegna a mettere a disposizione l’eventuale campione, solo a seguito della corresponsione delle spese di inoltro e di una cauzione commisurata allo specifico caso. Tali campioni rimarranno di nostra proprietà e dovranno essere restituiti entro 60 giorni dall’invio al cliente. In difetto verrà emessa fattura regolare di vendita per l’importo precedentemente indicato nella bolla di accompagnamento del bene e concordato fra le parti.

Tutte le misurazioni e dimensioni di utensili saranno effettuate in conformità alle norme in vigore nel momento in cui è stato effettuato l'ordine. Qualora tali norme venissero modificate prima della spedizione degli articoli venduti, avremo facoltà, senza comunque alcun obbligo a nostro carico, di adeguare le dimensioni e le dimensioni strutturali conformemente alle nuove norme.

4. Data di consegna

4.1 Scopo e modalità di consegna sono soggetti ai termini indicati nella conferma d'ordine. Le date di consegna saranno indicate e concordate  sulla base delle informazioni fornite dal cliente e con la massima precisione possibile. Il termine di consegna decorrerà a partire dal ricevimento della conferma dell'ordine da parte dell'acquirente, ma non prima che questi abbia fornito documenti, autorizzazioni e permessi e qualsiasi altra documentazione necessaria alla fornitura, né prima del pagamento di eventuali acconti concordati.

4.2 Scioperi, serrate (anche presso nostri fornitori e fornitori di questi ultimi), calamità naturali, fatti

imputabili a terzi e altri casi di forza maggiore non rientranti nella nostra responsabilità, nonché nostri ritardi di consegna interna che si verifichino nonostante un'idonea operazione di copertura da parte nostra, ci esonererano per la loro durata dall'obbligo di fornitura stabilito dal contratto, configurando causa di sospensione del termine di consegna. Ciò si applicherà anche in caso di eventuali ritardi di produzione imprevedibili e che non si sarà potuto evitare altrimenti. In tal caso la Fiudi S.r.l. non potrà essere chiamata a rispondere per  tali impedimenti e dei conseguenti eventuali danni.

In tali casi la Fiudi S.r.l. si impegna a darne tempestiva comunicazione all'acquirente. Nel caso in cui tali impedimenti si protraessero per oltre quattro mesi o rendessero impossibile la prestazione per un lungo periodo, la Fiudi S.r.l. si riserva il diritto di  recedere in toto o in parte dal contratto e non potrà essere chiamata a rispondere di eventuali danni conseguiti.

4.3 Nel caso di ritardo nella consegna non conseguente alle ipotesi di cui sopra che superi il   ragionevole termine del 20% del termine inizialmente indicato l'acquirente avrà diritto di recedere dal contratto.

Non verrà accolta alcuna richiesta di risarcimento per inadempienza rivendicata alternativa al diritto di recesso se non nei casi stabiliti ed indicati dalla successiva clausola n. 10.

4.4 Sono ammesse consegne parziali.

5. Prezzi

5.1 I prezzi indicati s'intendono al netto e sono applicabili a consegne dalla sede centrale della nostra azienda o da una nostra succursale situata più vicino alla sede centrale dell'azienda dell'acquirente nell’ambito del territorio nazionale.

5.2 Qualora intercorrano più di quattro settimane tra la stipula del contratto e la data di consegna ivi stabilita, la Fiudi S.r.l. avrà il diritto di fatturare all'acquirente secondo i prezzi di listino dei prodotti, applicabili al momento della spedizione.

5.3 I costi di imballaggio saranno calcolati separatamente.

5.4 Qualora il prezzo di acquisto venga fatturato in valuta straniera, il rischio relativo all’eventuale differenza di valuta rispetto all'Euro rimane a carico dell’acquirente

6. Pagamento, compensi e diritto di rifiutare la prestazione

6.1 Se non diversamente concordato, i pagamenti dovranno essere effettuati entro 60 giorni dalla data della fattura, al netto senza detrazione e in modo tale da poter disporre dell'importo fatturato a partire dalla data di scadenza.

6.2 Si accettano cambiali o assegni solo salvo buon fine e non con quietanza liberatoria. Nel caso in cui vengano negoziati una cambiale o un assegno, il titolo della cambiale o dell'assegno ci verrà trasferito al momento della consegna dei beni. Le spese per sconti e rimborsi saranno a carico dell'acquirente.

6.3 Qualora i pagamenti vengano effettuati in ritardo rispetto al termine concordato, verranno applicati gli interessi di mora previsti dal D.Lgs. n. 231/2002 secondo quanto previsto dall’art. 5 di tale norma.

6.4 Qualora la posizione finanziaria dell'acquirente peggiori in modo significativo dopo la stipula del

contratto, ad esempio nel caso in cui vengano avviate procedure concorsuali di qualsiasi genere (previste tanto dal codice civile che da leggi speciali) ed in generale, in ogni altro caso in cui dopo la conclusione del contratto le condizioni patrimoniali dell’acquirente fossero divenute tali da porre in evidente pericolo il pagamento del prezzo concordato, come previsto dall’art. 1461 c.c., avremo diritto di non effettuare la consegna finché l'acquirente non avrà provveduto al pagamento o fornito adeguata garanzia relativamente ai nostri crediti derivanti dal contratto.

Lo stesso varrà nel caso in cui gli assegni dell'acquirente non potessero essere incassati o venissero protestati. Nel caso in cui l'acquirente non provveda ad effettuare il pagamento entro due settimane dalla nostra richiesta o qualora non fornisca garanzia entro due settimane relativamente alle nostre richieste, avremo diritto di recedere dal contratto.

6.5 All'acquirente non è consentito effettuare trattenute di pagamento qualora i crediti in opposizione ai nostri siano ancora controversi e non legalmente determinati da un tribunale o in mancanza di un nostro consenso scritto all'esercizio del diritto di trattenuta.

6.6 Si possono effettuare pagamenti a nostri dipendenti soltanto su presentazione di procura per l'incasso.

7. Trasferimento del rischio

7.1 La Fiudi S.r.l. provvederà ad adempiere  tramite consegna presso la sede centrale dell’acquirente o in una sede commerciale più vicina. Qualora l'acquirente desideri che i prodotti vengano recapitati in un luogo diverso, spedizione o trasporto di questi ultimi verranno effettuati sempre a suo rischio e a sue spese, se non diversamente stabilito. Dal momento della spedizione dal nostro stabilimento, il rischio passa all'acquirente. L'assicurazione contro i danni da trasporto viene stipulata solo su richiesta dell'acquirente e a sue spese. Qualora l'acquirente richieda un'assicurazione contro i danni da trasporto, la spedizione verrà assicurata a sue spese contro i rischi da lui descritti, per quanto possibile.

7.3 Qualora la spedizione venga ritardata per motivi non a noi ascrivibili, i prodotti verranno stoccati a rischio e spese dell'acquirente. In tal caso, la notifica della disponibilità dei prodotti alla spedizione è da considerarsi al pari della spedizione effettiva.

8. Imballaggio

Conformemente alle disposizioni dell'ordinamento sugli imballaggi, non ritireremo gli imballaggi che diventano pertanto proprietà dell'acquirente.

9. Vizi materiali e reclami

9.1 L'acquirente si dovrà impegnare a garantire che i disegni e le informazioni messi a nostra disposizione siano idonei, corretti e conformi ai rapporti reali. Se i dati risultassero errati o comunque non conformi a quanto necessario le maggiori spese da ciò derivanti saranno a carico dell'acquirente. La Fiudi S.r.l. non risponde di eventuali danni derivanti da vizi o difetti portati da direttive dell'acquirente errate o insufficienti.

9.2 La Fiudi S.r.l. non risponde  per danni o difetti derivanti da uso eccessivo del prodotto o uso non conforme alle indicazioni, a trattamento non corretto o negligente da parte dell'acquirente o di terzi (ad esempio eccessive sollecitazioni o montaggio errato), lavori di costruzione difettosi, azione di agenti atmosferici, influssi chimici o fisici, nella misura in cui tali circostanze non siano a noi imputabili. Scostamenti minimi dalla qualità concordata o problemi che influiscono solo marginalmente sull'utilizzabilità del prodotto non costituiscono vizio. Nel caso di modifiche o riparazioni inappropriate effettuate dall'acquirente o da terzi, l’acquirente perderà il diritto di reclamo per le conseguenze da esse risultanti.

9.3 L'acquirente dovrà sporgere tempestivamente reclamo per difetti evidenti relativi a quantità, qualità, misure, ecc., al massimo entro 8 giorni dal ricevimento dei prodotti, e per difetti che si evidenziano successivamente entro 8 giorni dalla rispettiva scoperta. Questi termini sono perentori. I reclami dovranno essere inoltrati per iscritto con sufficienti informazioni sui singoli difetti. Per i difetti tecnici è possibile la restituzione con richiesta scritta di consegna sostitutiva; il suo ritiro non costituisce alcun consenso per un'offerta di rivalsa. Nel caso il reclamo fosse ingiustificato, abbiamo diritto di chiedere all'acquirente il rimborso delle spese sostenute.

In tutti i casi di reclamo, l'acquirente dovrà consentire alla Fiudi S.r.l. un’attività di verifica e riparazione.

9.4 In caso di vizi materiali fondati per cui sia stato presentato regolare e tempestivo reclamo, la cui causa sussisteva già al momento del trasferimento del rischio, a nostra discrezione potremo riparare il difetto o fornire un prodotto integro su restituzione di quello difettoso.

9.5 Qualora l'adempimento successivo venisse rifiutato, non fosse risolutivo del problema o non fosse ritenuto soddisfacente dall'acquirente, questi potrà recedere dal contratto ovvero chiedere la riduzione del prezzo di acquisto.

9.6 L'acquirente potrà far valere le proprie richieste di risarcimento a norma di legge. L'acquirente potrà far valere ulteriori richieste di risarcimento solo in conformità alla clausola 10.

9.7 Sono escluse rivendicazioni dell'acquirente relativamente alle spese sostenute per la riparazione, in particolare spese di trasporto, infrastruttura, manodopera e materiali, qualora tali spese vengano maggiorate perché l'oggetto di fornitura è stato successivamente inviato in un luogo diverso dalla sede centrale dell'acquirente a meno che il trasferimento non sia giustificato con l'uso contemplato del prodotto stesso.

10. Limitazione generale di responsabilità

10.1 La nostra responsabilità per il risarcimento danni, qualunque ne sia il fondamento giuridico, in

particolare impossibilità, ritardo, consegna errata o difettosa, violazioni contrattuali, violazione di obblighi assunti nelle trattative contrattuali e azione non autorizzata, è limitata, se non dovuta a colpa, alle disposizioni del presente articolo 10.

10.2 Non ci assumiamo responsabilità per semplice negligenza dei nostri organismi, rappresentanti legali, dipendenti o assistenti. Tale disposizione non si applica nel caso di violazione di obblighi fondamentali, qualora la violazione comprometta il raggiungimento dello scopo del contratto. Tale rischio sussiste solo in caso di vizi rilevanti e quando sussistono i presupposti della clausola 9.5. Elementi costitutivi del contratto sono l'obbligo di consegna puntuale e ineccepibile nonché gli obblighi di consulenza, protezione e custodia finalizzati a consentire all'acquirente un utilizzo conforme dell'oggetto di fornitura o ad assicurare l'incolumità del personale dell'acquirente o di terzi, oppure l'integrità della proprietà dell'acquirente, proteggendoli da danni sostanziali.

10.3 Qualora in conformità alla clausola 10.2 fossimo responsabili per risarcimento danni, tale responsabilità sarà limitata ai danni da noi prevedibili alla stipula del contratto come possibili conseguenze della violazione contrattuale o che avremmo dovuto prevedere come tali, tenendo conto delle circostanze che ci erano note o avrebbero dovuto esserlo, in applicazione della comune diligenza commerciale. I danni indiretti e conseguenti, derivanti da vizi dell'oggetto di fornitura, sono risarcibili solo nella misura in cui siano considerabili come danni tipici dovuti ad un utilizzo conforme dell'oggetto.

10.4 Le presenti esclusioni e limitazioni di responsabilità valgono analogamente anche per i nostri

organismi, rappresentanti legali, dipendenti e assistenti.

11. Mantenimento del diritto di proprietà

11.1 Manterremo la proprietà di tutti i prodotti forniti fino al pagamento completo di tutti i crediti derivanti dal contratto commerciale. Questa disposizione è applicabile anche nel caso in cui l'acquirente abbia pagato il prezzo di acquisto solo per alcuni dei prodotti forniti, perché in tal caso il titolo di proprietà mantenuto costituirà garanzia del saldo dovutoci.

11.2 Qualunque modifica o alterazione dei prodotti dovrà essere sempre effettuata a nostro vantaggio.

11.3 Nel caso di pagamento ritardato o altra violazione sostanziale del contratto da parte dell'acquirente, abbiamo diritto di ritirare i prodotti trattenuti. In tal caso, l'acquirente è tenuto a cederci qualsiasi diritto di indennizzo abbia rispetto a terzi. Inoltre, in caso di inadempimento del pagamento da parte dell'acquirente, abbiamo diritto di recedere dal contratto. Qualora i prodotti trattenuti siano ancora in possesso dell'acquirente, questi è necessariamente tenuto a garantirci accesso agli edifici in cui sono stoccati tali prodotti per consentirci di rimuoverli. L'acquirente è inoltre necessariamente tenuto a concederci accesso, in qualunque momento, agli spazi in cui sono conservati tali prodotti per consentirci di ispezionarli.

12. Legge applicabile, foro competente, luogo dell'adempimento e protezione dei dati

12.1 È applicabile esclusivamente la legge della Repubblica Italiana.

12.2 Nel caso in cui l'acquirente sia un commerciante o la sua sede si trovi al di fuori della Repubblica Italiana, il foro competente sarà quello della sede legale italiana della nostra azienda.

12.3 Se non diversamente stabilito nella conferma dell'ordine, tutti gli obblighi derivanti dal contratto a carico dell’acquirente dovranno essere adempiuti presso la sede legale della nostra azienda.

12.4 Si ricorda che i dati dell'acquirente saranno memorizzati per gli scopi contrattuali secondo le

disposizioni della L. 196/2003 sul trattamento dei dati personali.

Disposizioni divergenti per contratti di produzione

I contratti di produzione (per produzione, ultimazione, lavorazione, modifiche o revisione di utensili) sono disciplinati dalle disposizioni seguenti, a prescindere dai Termini e condizioni di vendita, fornitura e pagamento di cui sopra.

1. Non ci assumiamo alcuna responsabilità relativamente al materiale che ci è stato inviato. Il nostro diritto al pagamento non viene inficiato da questa disposizione.

2. Se vengono prodotti utensili speciali su richiesta dell'acquirente e ci vediamo obbligati, per ragioni tecniche, a realizzare una fornitura ragionevolmente superiore o inferiore, l'acquirente sarà tenuto ad accettare gli utensili prodotti anche qualora il loro numero sia leggermente diverso da quello specificato nell'ordine. Abbiamo facoltà di adeguare il pagamento di conseguenza.

3. Se il materiale diventa inutilizzabile nel corso della lavorazione o per nostra colpa, perderemo il diritto al pagamento. Si esclude qualsiasi diritto di rimborso superiore a quest'ultimo, salvo il caso di grave negligenza.

4. Per il resto, questi contratti vengono disciplinati dai Termini e condizioni di vendita, fornitura e

pagamento di cui sopra.

Informativa estesa sui cookie

Cookie Policy

Copyright

Tutto il contenuto di questo sito è protetto da copyright © 2015 Fiudi. Tutti i diritti riservati.

Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta in alcuna forma, o con alcun mezzo, senza la preventiva autorizzazione scritta di Fiudi.

Tutti i materiali di questo sito, inclusi senza alcuna limitazione tutti i testi informativi, le fotografie, la grafica, i contributi audio e video, i messaggi, i files, i documenti, le immagini o altro, sia caricati pubblicamente o trasmessi privatamente, sono di proprietà di Fiudi o di altri soggetti che hanno licenziato i loro materiali a Fiudi. Essi sono protetti dalla legislazione vigente in materia di copyright, di marchi depositati e/o di proprietà intellettuale. Fiudi nega ogni interesse o proprietà in marchi, loghi e dominii che non siano il proprio. Tali marchi non possono essere riprodotti senza previa autorizzazione scritta di Fiudi o delle parti interessate. I materiali di questo sito non possono essere copiati, riprodotti, ripubblicati, caricati, postati, trasmessi, o distribuiti in alcun modo, inclusi la posta elettronica o altro mezzo elettronico. Qualunque modifica e utilizzo dei materiali in questione in qualunque sito o network, o per finalità che non siano personali o non commerciali, rappresenta una violazione del copyright, del marchio depositato e di altri diritti proprietari dei materiali ed è severamente proibito.